Istituto Comprensivo Leonardo da Vinci

Nuova valutazione scuola primaria

Cari genitori,
come previsto dall’Ordinanza Ministeriale n°172 del 4 dicembre 2020 e da relative linee guida, da quest’anno scolastico (2020-21) la scuola sarà investita da una profonda innovazione: la valutazione periodica e finale degli apprendimenti delle alunne e degli alunni delle classi della scuola primaria sarà espressa, a partire già dal primo quadrimestre, attraverso un giudizio descrittivo che andrà a sostituire il voto numerico.

Quindi, la valutazione periodica e finale degli apprendimenti degli alunni nelle singole discipline, compresa l’Educazione Civica, avverrà con l’attribuzione di giudizi descrittivi: i docenti valuteranno, per ciascun alunno, il livello di acquisizione dei singoli obiettivi di apprendimento di ciascuna disciplina.
I giudizi descrittivi, riportati nel documento di valutazione, saranno i seguenti:
a) Avanzato;
b) Intermedio;
c) Base;
d) In via di prima acquisizione.

Le dimensioni, ovvero i criteri per esprimere gli apprendimenti, sono:
• autonomia
• continuità
• tipologia della situazione (nota e non nota)
• risorse mobilitate

La valutazione del comportamento e della religione cattolica (o dell’attività alternativa) restano invariate rispetto agli anni precedenti e, pertanto, avverranno attraverso un giudizio sintetico.

Per gli alunni con disabilità certificata i giudizi descrittivi saranno coerenti con il Piano Educativo Individualizzato redatto dal Gruppo di Lavoro Operativo per l’inclusione (il GLO) con il coinvolgimento dell’intero team dei docenti di classe, delle famiglie, e degli operatori sanitari.

Per gli alunni con Disturbi Specifici dell’Apprendimento o con Bisogni Educativi Speciali si terrà conto del Piano Didattico Personalizzato, se previsto.

È previsto, inoltre, un giudizio globale descrittivo.

La scheda di valutazione sarà consegnata in forma telematica e potrà essere accompagnata da un colloquio esplicativo.

L’Istituzione scolastica sta già lavorando sulla elaborazione dei criteri di valutazione da inserire nel piano triennale dell’offerta formativa. I docenti, a loro volta, si faranno promotori e artefici di una adeguata opera di informazione presso le famiglie degli alunni.

In allegato un Fac-simile della scheda di valutazione del primo quadrimestre.

Torna su